.

OFFERTE LAST MINUTE


OFFERTE SPECIALI


OFFERTE COSTA TIRRENICA


OFFERTE COSTA IONICA


STRUTTURE PER CATEGORIA


COSTA TIRRENICA


COSTA IONICA


LOCALITA' COSTA TIRRENICA


LOCALITA' COSTA IONICA


ALTRE INFORMAZIONI

Voi siete qui » Alberghi-calabria.it - Crotone

Crotone - Calabria


Crotone si affaccia sullo Ionio, presso la foce del fiume Esaro.


Solo recentemente (nel 1992) è stata elevata al rango di Provincia, mentre prima era inclusa nel territorio di riferimento di Catanzaro.



Il comune ha una superficie di 179,83 km², e conta circa 61.000 abitanti. Crotone è capoluogo di provincia dal 1994.


Crotone - Calabria

Il territorio è immerso interamente nella Area marina protetta di Capo Rizzuto e inoltre a fare un ulteriore supplemento a questo magnifico scenario, è presente il promontorio di Capo Colonna, anticamente detto Lacinio, che chiude la città in una grande conca che la divide dal Golfo di Squillace.

Il clima si presenta temperato. L'inverno è generalmente mite, anche se sono possibili temporanee ma repentine diminuzioni di temperatura con occasionali nevicate (1991, 1998, 2001, 2006, 2008), in caso di afflusso di aria polare. L'estate è calda ma discretamente ventilata dalla brezza di mare.

La cucina crotonese è povera e dotata di sapori robusti. Frequente è l'uso di verdure, anche spontanee, come cicoria, cipolline selvatiche, asparagi, cicoria, finocchio aromatico. E' tipica la produzione di conserve, con cui arricchire poi le varie pietanze.

Come produzioni eno-gastronimiche, si produce il prezioso e rinomato vino di Cirò, doc d'eccellenza, che costituisce la fonte primaria dell'economia del Cirotano.
Ottimo ed esportato anche in molte regioni del nord Italia è il pane di Cutro, prodotto tipicamente dai fornai del luogo con la farina di grano duro: Cutro era soprannominata, per questo, il "granaio" della Calabria. Pecorino crotonese, prodotto dal latte ovino di produzione locale. Altri prodotti tipici sono:pepi e patate, suppressata e sardella.

Per il turismo culturale e religioso, si segnalano il grande castello di Santa Severina, il castello di Carlo V di Crotone, la statua lignea del Crocifisso di Cutro, monumento nazionale, la statua dell'Ecce Homo di Mesoraca, e il Santuario della Sacra Spina di Petilia Policastro, dove è conservata una spina appartenuta alla corona di Gesù Cristo.

Da non perdere il suggestivo borgo di Caccuri, dove si possono ammirare il castello (sec. VI-XIX), la Chiesa di Santa Maria delle Grazie (sec. XIV), la Badia di S. Maria del Soccorso o Chiesa della Riforma (sec. XV) e la Cappella della Congrega del S. Rosario.



VILLAGGIO PALUMBO
Villaggio Palumbo è l'ultimo dei grandi villaggi turistici nati in Sila. Si trova sulla riva meridionale del lago Ampollino, nel territorio di Cotronei, in provincia di Crotone.
Noto pure con il nome di Palumbosila, è un villaggio piuttosto isolato rispetto alle grandi vie di comunicazione e questo, a seconda dai punti di vista, può essere positivo o negativo. Si raggiunge dai centri silani ad esso vicini (Cotronei, San Giovanni in Fiore) percorrendo le strade interne che costeggiano il lago e attraversano le pinete silane. Sul posto sono presenti piste di sci e impianti di risalita oltre ad altre infrastrutture turistiche ricettive e ricreative. Notevole anche la presenza di negozi di prodotti tipici regionali e commerciali.
 
 
 HOTEL DI CROTONE SU MAPPA
 
 
 
 
FOTO DI CROTONE - CALABRIA
 
Crotone - Calabria
Crotone - Calabria
Crotone - Calabria